Belgio: Coincard FDC 2 euro commemorativo “50° anniversario del lancio del satellite ESRO-2B” 2018.

Come vi avevamo già annunciato il 26 luglio 2018, il Belgio nel 2018, emetterà una coincard in qualità FDC, contenente una moneta commemorativa da 2 euro dedicata al 50° anniversario del lancio del satellite ESRO-2B. La moneta raffigura al centro il satellite ESRO 2B nelle sua orbita intorno alla terra con sotto la scritta “IRIS”; in alto sulla sinistra in semicerchio la scritta “ESRO-2B”; al centro sulla sinistra l’anno del lancio maggio 1968 e l’anno di emissione “2018”; in basso al centro le iniziali del paese emettitore “BE” con a destra il marchio della zecca olandese e del direttore di zecca belga. Nella parte destra le iniziali del progettista Luc Lucycx “LL” Sull’anello esterno della moneta figurano le 12 stelle della bandiera dell’Unione europea. ESRO-2B (anche noto come IRIS, cioè International Radiation Investigation Satellite) è stato il primo satellite artificiale dell’Unione europea (all’epoca “Comunità europea”). Deve il proprio nome all’European Space Research Organisation, sinteticamente “ESRO” (che, come la CEE ha preceduto l’UE, ha preceduto la oggi ben nota ESA). Si trattava, come quasi tutti i primi satelliti messi in orbita dalle Nazioni cronologicamente precedenti, di un satellite scientifico: ha perlopiù condotto ricerche sui raggi x e sulle particelle energetiche solari, parallelamente allo statunitense Orbiting Solar Observatory. Si chiama -2B dal momento che il lancio di ESRO-2A è stato fallimentare. È stato lanciato nel 1968, cioè sei anni dopo il britannico Ariel 1, quattro dopo l’italiano San Marco 1 (che, come Ariel, aveva potuto contare dell’ausilio della NASA), tre dopo il francese Astérix (lanciato autonomamente dalla Francia, senza l’ausilio degli States) e uno dopo il San Marco 2 (questo lanciato autonomamente dall’Italia, cioè senza l’ausilio della NASA). Dunque, dei dieci fondatori dell’ESRO, tre avevano già acquisito le competenze e le strutture necessarie. La moneta verrà emessa solo nelle versioni coincard (2 versioni lingua diversa: La prima dritto in olandese e inglese e retro francese e tedesco; La seconda il dritto in francese e tedesco e il retro in olandese e inglese ) e nella versione proof, ed è acquistabile attraverso il sito di vendita del Belgio. Il Belgio nel 2018, ha emesso anche una moneta commemorativa da 2 euro dedicata al 50° anniversario della rivolta studentesca del maggio 1968.

Peso moneta: 8,50 grammi
Diametro moneta: 25,75 millimetri
Qualità: BU e Proof
Valore facciale: 2 euro
Autore: Luc Luycx
Zecca: Olanda – Royal Dutch Mint (Utrecht)
Tiratura totale: 258.000 (250.000 Coincard BU; 7.500 Cofanetto BE; 500 cofanetto BE doppio)
Prezzo emissione cofanetto proof: 29,95 euro
Prezzo emissione folder: 10 euro
Spese spedizioni dalla zecca: 5,50 euro
Tempi consegna per l’Italia: circa 40 giorni
Data di emissione: 20 settembre 2018.

Precedente Francia: 2 euro commemorativo dedicato a “30° anniversario della caduta del muro di Berlino” 2019. Successivo Belgio: 20 euro dedicato al “50 ° anniversario del lancio del satellite ESRO-2B” 2018

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.