Lettonia: 20 euro commemorativo dedicato alla “Serie spille d’oro – Fibula ferro di cavallo” 2017.

La Lettonia nel 2017 emetterà una moneta da 20 euro dedicato alla “Serie spille d’oro – la Fibula a ferro di cavallo”. La moneta raffigura una spilla del III-IV secolo Ripsaktas.
Nel novembre del 2016 è stata rilasciata una moneta da collezione con una fibula a disco , ma nel 2018, anno anniversario, questa serie sarà conclusa con una moneta d’oro da collezione che replica una fibula a bolla. La progettazione grafica della moneta da collezione ” Spille d’oro ” è stata creata da Inguna Elere e il modello in gesso – di Solvita Rulle . Entrambi gli artisti sono anche gli autori della moneta che replica la fibula del disco. Nella parte opposta della moneta d’oro sono rappresentati le iscrizioni “#Latvija”, “#pakavsakta”, “# 8_12gs”, “20 euro” e “# 2017”, mentre l’inverso presenta un’immagine stilizzata di una fibula a ferro di cavallo del 12° secolo. Secondo il concetto dell’artista Ingùna Elere, la moneta offre informazioni secolari, mentre gli hashtags che evidenziano i tempi in cui viviamo si trovano sul lato opposto della moneta. La spilla ci racconta una storia sui tempi antichi della storia della Lettonia, ma il contrario della moneta attualmente, cioè come comunichiamo nell’ambiente virtuale e nelle reti sociali e come selezioniamo argomenti importanti per noi. La fibula a ferro di cavallo era il tipo più popolare di spille antiche ed è stato utilizzato nel territorio della Lettonia contemporanea per quasi 1000 anni. Divennero un tipico ornamento nell’era del tardo età del ferro (IX-XII secolo) quando furono lanciati in bronzo, ferro e argento. Le fibule a ferro di cavallo sono state utilizzate sia da uomini che da donne. Soltanto alla fine della fibula a ferro di cavallo del XVII secolo furono completamente sostituiti da fibule anulari.
Qualità: Proof
Metallo: Oro 999,9
Valore nominale: 20 euro
Peso: 6,00 grammi
Diametro: 21 millimetri
Forma: Rotondo (cerchio regolare)
Bordo: liscio
Zecca: Münze Österreich Aktiengesellschaft (Austria)
Designer: Ingūna Elere
Modello gesso: Solvita Rulle
Tiratura: 4.000 pezzi
Prezzo emissione: 270 euro
Emissione: 31 agosto 2017
Images: Latvijas Banka.

Lettonia: Bozzetto 2 euro commemorativo 100° anniversario degli Stati Baltici 2018.

Come vi avevamo annunciato il 21 marzo 2017 e l’11 aprile 2017, la Lettonia insieme all’Estonia e la Lituania nel 2018, emetteranno una moneta da 2 euro commemorativa dedicata al 100° anniversario degli Stati Baltici. La moneta che rappresenta le tre sorelle baltiche con i capelli intrecciati. La Lettonia celebra il centenario dell’indipendenza, il 18 novembre. La moneta è stata selezionato tramite un concorso a cui hanno partecipato due progettisti per ogni stato dell’emissione congiunta.
Valore facciale: 2 Euro
Diametro: 25,75 mm
Peso moneta: 8,5 grammi
Spessore: 2,20 mm
Metallo: CuNi25 – CuZn20Ni5/Ni/CuZn20Ni5
Progettista: Justas Petrulis (Lithuania)
Tiratura: max 512.000 di cui 12.000 in versione BU
Data emissione: 2018.

Lettonia: 5 euro commemorativo dedicato al “100° anniversario del Congresso Lettone” 2017.

La Lettonia nel 2017 emetterà una moneta da 5 euro commemorativa dedicata al “100° anniversario del Congresso Lettone”. Il congresso latgale dei lettoni si è svolto dal 9 al 10 maggio (26-27 aprile, stile antico) 1917 a Rēzekne. Nel 1772 la Letgallia entrò a far parte dell’Impero russo e nel 1831 iniziò un periodo di russificazione nel corso del quale l’uso della lingua latgalliana fu proibito. Il divieto fu sospeso nel 1904 e iniziò un periodo di risveglio nazionalista. Diversi personaggi pubblici della Letgallia tra cui delegati del comune di Latgale e dei governi cittadini, parrocchie e società nonché fucili lettoni che hanno partecipato, al congresso di Rezekne (1917) si schierarono a favore della riunificazione con il resto della Lettonia che avvenne nel 1920. La moneta rappresenta un particolari di rare fotografia che mostrano le immagini dei partecipanti al congresso lettone: sacerdoti cattolici, fucilieri, insegnanti e figure pubbliche. Lo slogan rosso-bianco-rosso sopra di loro che chiede l’unificazione della Lettonia è presa in prestito da una storica fotografia. Le iscrizioni “5 euro” e “1917-2017” sono disposte rispettivamente in alto a sinistra ea destra. La parte inversa della moneta rappresenta delle donne con i bambini in piedi di fronte al crocefisso di Cristo. Sullo sfondo un lago circondato da una foresta. In basso l’iscrizione stilizzata Latgola.
Qualità: Proof con stampa a tre colori
Metallo: Argento 925/1000
Valore nominale: 5 euro
Peso: 26 grammi
Dimensioni: 32×32 millimetri
Forma: poligonale
Bordo: Liscio
Artist: Ivars Drulle
Zecca: Faude & Huguenin SA (Svizzera)
Tiratura: 3.000 pezzi
Prezzo emissione:
Emissione: 3 maggio 2017
Images: Latvijas Banka.

Estonia, Lettonia e Lituania: Bozzetto vincitore della votazione per la nuova moneta da 2 euro commemorativa dedicata al 100° anniversario degli Stati Baltici 2018.

Come vi avevamo annunciato il 21 marzo 2017, i tre paesi baltici hanno indetto una votazione pubblica per decidere il bozzetto della moneta da 2 euro commemorativa dedicata al 100° anniversario degli Stati Baltici. Il bozzetto vincitore del concorso e quello di Justas Petrulis (Lituania). La moneta che rappresenta le tre sorelle baltiche con i capelli intrecciati, ha ottenuto il 30% dei voti (4.277 voti su 14302). La moneta comune baltica sarà la prima moneta commemorativa euro ad essere progettata congiuntamente dai tre paesi (Estonia, Lettonia e Lituania), e conterrà la parola “Baltici” sostituita su ogni moneta dal nome nella lingua nazionale del paese che lo rilascia, Eesti, Latvija o Lietuva. Le monete da due euro con il progetto speciale saranno emessi dalle banche centrali dei paesi baltici nei primi mesi del 2018 e sarà valido in tutti i paesi della zona euro. I tre paesi baltici celebreranno il loro centenario nel 2018 e rispettivamente: Lituania il 16 febbraio, l’Estonia il 24 febbraio e la Lettonia il 18 novembre. I piccoli paesi baltici sono stati costanti nella loro difesa della loro indipendenza, ed entro un breve periodo di 100 anni fa, ognuno è diventato un paese libero e democratico. L’indipendenza è stata ripresa di nuovo all’inizio del 1990. Estonia, Lettonia e Lituania hanno difeso i loro valori condivisi e hanno lavorato insieme per mantenere la loro indipendenza, la libertà e la sovranità. La moneta commemorativa da due euro da emettere segna la storia, i valori e gli sforzi dei tre paesi condivisi e agirà come un promemoria di quei valori per la gente di tutto il resto della zona euro.

Lettonia: 5 euro commemorativo della serie “Fair Tales III” dedicato a “Il Vecchio Guanto” 2016.

La Lettonia nel 2016 emetterà una moneta da 5 euro commemorativo della serie “Fair Tales III” dedicato ai racconti lettoni – “Il Vecchio Guanto”. La moneta sarà coniata in Lituania. Questa è la terza moneta della serie “Fair Tales Coins”. Le prime due monete di questa serie sono state “Fair Tales Coins – I cinque gatti“, emessa nel 2015 e “Fair Tales Coins – Cappotto del Riccio“, emessa nel 2016. La moneta è dedicata alla fiaba “Il guanto di Babbo Natale” per la storia con moralità apparentemente divertente e ingenua, qualcosa con un pò triste nel finale. La morale della fiaba è che ogni persona deve imparare a rispettare la vita e la compassione per le imprese difficili. Difficoltà, compassione e il desiderio con la capacità di lavorare insieme per migliorare il benessere comune. La parte anteriore della moneta (recto) mostra il guanto con degli animali; nella parte della moneta destra in semicerchio l’iscrizione “Vecīša cimdiņš”. Il rovescio rappresenta gli animali che ballano. Sotto l’immagine – la figura 5 EURO con l’iscrizione dell’anno 2017 sulla destra.
Valore nominale: 5 euro
Metallo: Argento 925/1000
Qualità: Proof
Peso: 31.47 grammi
Diametro: 38,61 millimetri
Zecca: UAB Lietuvos monetu kalykla (Lietuva)
Progetto grafico: Arvīds Priedīte / Jānis Strupulis
Bordo: Liscio con inciso un testo
Tiratura: 10.000 pezzi
Prezzo emissione: 47 euro
Data emissione: 28 marzo 2017.