Vaticano: 200 euro commemorativo dedicato a “Le virtù Cardinali: La Prudenza” 2015.

Vaticano 200 euro virtu teologali prudenza 2015Il Vaticano nel 2015, emetterà una moneta commemorativa in oro da 200 Euro della serie “Le Virtù Cardinali” con il tema “la Prudenza”. L’Ufficio Filatelico e Numismatico inizia una nuova tematica delle virtù cardinali raffigurando la prudenza quale soggetto della moneta da 200 euro in oro del 2015. La realizzazione artistica di quest’anno è opera di Mariangela Crisciotti. Sul dritto della moneta è raffigurato Papa Francesco assorto in preghiera. Sul rovescio, una raffigurazione ispirata dai disegni calcografici dell’incisore ottocentesco Sanguinetti e da una diffusa ed antica iconografia che vede la personificazione della Prudenza come una donna con il capo coperto da un elmo che regge nella mano destra lo specchio nel quale si riflette e nella sinistra il serpente, attorcigliato al braccio. Il serpente è simbolo della sapienza che opera contro le avversità, ma anche della logica e del tempo che si rinnova ciclicamente. Lo specchio è un attributo della virtù stessa che pone la conoscenza di se stessi quale condizione preliminare per la realizzazione del bene. La persona virtuosa tende al bene, lo ricerca e lo sceglie in azioni concrete. La prudenza dispone la ragione pratica a discernere, in ogni circostanza, il nostro vero bene e a scegliere i mezzi adeguati per compierlo. Detta «Auriga virtutum», il cocchiere delle virtù, dirige le altre indicando loro regola e misura. Da un punto di vista strettamente biblico la prudenza evoca essenzialmente il dono della Sapienza, cioè la capacità di vedere ogni cosa alla luce di Dio, facendosi istruire da Lui circa le decisioni da prendere. Concretamente la prudenza consiste nel discernimento, cioè nella capacità di distinguere il vero dal falso e il bene dal male, smascherando attraverso questa stessa virtù le false verità (a volte difficilmente identificabili) approfondendo ciò che si vede. L’uomo prudente allora non è tanto l’indeciso, il cauto, il titubante, ma al contrario è uno che sa decidere con sano realismo, non si fa trascinare dai facili entusiasmi, non tentenna e non ha paura di osare e di andare contro una cultura lontana dalla legge di Dio.

Valore nominale: 200 Euro
Titolo: Au 917/1000
Diametro: 38,5 mm
Peso Legale: 40 grammi
Bordo circolare: scallops
Versione: Fondo specchio (Proof)
Scultore: Mariangela Crisciotti
Incisore: Annalisa Masini
Tiratura: 499 esemplari
Coniazione: IPZS (Italia)
Data emissione: 3 dicembre 2015
Prezzo: Euro 2.990,00.

Precedente Vaticano: Volume Numismatico e medaglia “Giubileo dell'Anno MMXV · MMXVI” 2015. Successivo Austria: Immagine reale 2 euro commemorativo “200° Anniversario della Banca nazionale austriaca” 2016.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.