Lettonia: Coincard 2 euro commemorativo dedicato a “Kurzeme” 2017.

La Lettonia nel 2017 emetterà una coincard contenente una moneta da 2 euro commemorativa dedicata alla Regione di Kurzeme. Il disegno riproduce lo stemma della regione Curlandia. Nella parte superiore è inciso il nome del paese emittente «LATVIJA» e nella parte inferiore l’iscrizione «KURZEME». A destra è riportato l’anno di emissione «2017». Sull’anello esterno della moneta figurano le 12 stelle della bandiera dell’Unione europea. La moneta fa parte di una serie di 4 monete dedicata alle “Regioni e Contee”, che saranno emesse nei prossimi anni, dedicate alle regioni lettoni. La Lettonia consiste fondamentalmente delle quattro regioni storiche Livonia (lettone: Vidzeme) nel nord-est, Kurland (lettone: Kurzeme) in Occidente, Semgallen (lettone: Zemgale) come una stretta striscia tra Dvina (lettone: Daugava) e il confine lituano e Latgale (lettone: Latgale) nel sud-est. La Curlandìa (Kurzeme) è una regione storica dell’area baltica compresa nell’attuale territorio della Lettonia. In passato, con il nome di Wittemberg, costituiva una provincia dello stato dell’Ordine Teutonico della Livonia (circa 1200–1560), in seguito fu un ducato all’interno della Confederazione Polacco-Lituana (1560–1795), e una gubernija dell’Impero russo (1795–1918). La Lettonia nel 2017 emetterà anche una moneta da 2 euro dedicata alla Regione di Latgale.
Tema: Kurzeme
Valore facciale: 2 Euro
Peso moneta: 8,50 grammi
Diametro moneta: 25,75 millimetri
Metallo: CuNi25 – CuZn20Ni5/Ni/CuZn20Ni5
Anno: 2017
Bordo: zigrinato con il motivo “DIEVS* * * SVĒTĪ* * * LATVIJU* * *” (“DIO BENEDICA LA LETTONIA”)
Zecca: Baden-Württemberg
Designer: Laimonis Šēnbergs (Grafico)/ Jānis Strupulis (Modello Plastico)
Tiratura: 530.000 in rotolini (7.000 Coincard BU e 10.000 divisionale BU)
Prezzo emissione: 7,30 euro
Data emissione: 14 novembre 2017Image: Latvijas Banka

Lussemburgo: Bozzetto 2 euro commemorativo “150° anniversario della Costituzione Lussemburghese” 2018.

Come vi avevamo gia annunciato il 21 ottobre 2017, nel 2018 il Lussemburgo emetterà una moneta da 2 euro commemorativa dedicata al “150° anniversario della Costituzione Lussemburghese”. La moneta raffigura sulla parte in alto a sinistra il profilo del Granduca Henri. Nella parte destra su due linee, la data dell’anno di commemorazione “1868” e separata da un trattino, l’anno di emissione “2018”. A fianco e sotto su quattro righe orizzontali la leggenda “150 ANS COSTITUZIONE DU GRAND-DUCHE DE LUXEMBOURG”. Tra le ultime due righe l’immagine del libro aperto della Costituzione lussemburghese. Sull’anello esterno della moneta figurano le 12 stelle della bandiera dell’Unione europea. La Costituzione del Granducato di Lussemburgo è stata promulgata il 17 ottobre 1868. Il sistema costituzionale istituito nel 1868 assomiglia molto a quello della Costituzione belga del 1831. Nonostante numerose differenze nei dettagli, le opere relative al diritto costituzionale belga possono essere consultate senza riserve per quanto riguarda i principi generali. Malgrado numerose revisioni intervenute dal 12 ottobre 1841 al 27 novembre 1856, dopo la sua promulgazione, l’attuale Costituzione corrisponde sempre in larga misura al testo del 1868.
Peso moneta: 8,50 grammi
Diametro moneta: 25,75 millimetri
Qualità: FDC
Valore facciale: 2 euro
Tiratura: 313.500 (250.000 in rotolini; 50.000 in bustine; 7.500 Coincard (BCL); 5.000 nella divisionale BU e 1.000 nella divisionale Proof)
Prezzo: 10 euro
Emissione: 15 gennaio 2018 (luglio 2018 rotolini)

Portogallo: Bozzetto 2 euro commemorativo “250° anniversario dell’Ufficio Nazionale della Stampa” 2018.

Come vi avevamo già annunciato il 22 ottobre 2017, il Portogallo nel 2018 emetterà una moneta da 2 euro commemorativa dedicata al 250° anniversario dell’Ufficio Nazionale della Stampa. La moneta raffigura in alto sulla prima riga la scritta 1768-2018, ossia l’anno della fondazione e l’anno di emissione. Sotto su 7 righe la scritta “IMPRESA NACIONAL DUZENTOS E CINQUENTA 250 ANOS PORTUGAL MMXVIII. In basso a sinistra il nome del disegnatore Eduardo Aires ed a destra le iniziali della zecca portoghese INCM. Sull’anello esterno della moneta figurano le 12 stelle della bandiera dell’Unione europea. Creata dall’Alvará del 24 dicembre 1768, la Royal Printing, chiamata anche Régia Tipográfica Oficina, solo dal 1833 è stata chiamata National Press. Attualmente la conosciamo come Imprensa Nacional Casa da Moeda (INCM). Il Portogallo nel 2018 emetterà anche una moneta da 2 euro dedicata al 250° anniversario del Giardino Botanico d’Ajuda.
Valore facciale: 2 Euro
Metallo: Lt / CuNi
Diametro: 25,75 mm
Peso: 8,5 grammi
Disegnatore: Eduardo Aires
Zecca: INCM
Tiratura: circa 520.000 copie (10.000 BU – 10.000 BE)
Emissione: 2018.

Portogallo: Bozzetto 2 euro commemorativo “250° anniversario del Giardino Botanico d’Ajuda” 2018.

Come vi avevamo già annunciato il 23 ottobre 2017, il Portogallo nel 2018 emetterà una moneta da 2 euro commemorativa dedicata al 250° anniversario del Giardino Botanico d’Ajuda. La moneta raffigura al centro un albero del giardino con sotto il nome del disegnatore J. Fazenda e sulla destra le iniziali della zecca portoghese INCM. In cerchio la legenda 250 ANOS JARDIM BOTANICO DA AJUDA. In basso in semicerchio lo stato emettitore PORTUGAL e l’anno di emissione 2018. Sull’anello esterno della moneta figurano le 12 stelle della bandiera dell’Unione europea. Il Giardino Botanico di Ajuda, è il più antico giardino del Portogallo; la sua costruzione fu voluta dal Marchese di Pombal nel 1768, e la sua prima denominazione fu Real Jardim Botânico da Ajuda. Fu il primo giardino botanico del Portogallo a essere pensato come museo e come vivaio di specie botaniche originarie delle più svariate parti del mondo. Il Portogallo nel 2018 emetterà anche una moneta da 2 euro dedicata al 250° anniversario dell’Ufficio Nazionale della Stampa.
Valore facciale: 2 Euro
Metallo: Lt / CuNi
Diametro: 25,75 mm
Peso: 8,5 grammi
Disegnatore: J. Fazenda
Zecca: INCM
Tiratura: circa 520.000 copie (10.000 BU- 10.000 BE)
Emissione: 2018.

Lettonia: Coincard 2 euro commemorativo dedicato a “Latgale” 2017.

La Lettonia nel 2017 emetterà una coincard contenente una moneta da 2 euro commemorativa dedicata alla Regione di Latgale. Il disegno riproduce lo stemma della regione Letgallia. Nella parte superiore è inciso il nome del paese emittente «LATVIJA» e n ella parte inferiore l’iscrizione «LATGALE». A destra è riportato l’anno di emissione «2017». Sull’anello esterno della moneta figurano le 12 stelle della bandiera dell’Unione europea. La moneta fa parte di una serie di 4 monete dedicata alle “Regioni e Contee”, che saranno emesse nei prossimi anni, dedicate alle regioni lettoni. La Lettonia consiste fondamentalmente delle quattro regioni storiche Livonia (lettone: Vizeme) nel nord-est, Kurland (lettone: Kurzeme) in Occidente, Semgallen (lettone: Zemgale) come una stretta striscia tra Dvina (lettone: Daugava) e il confine lituano e Latgale (lettone: Latgale) nel sud-est. La Letgallia ( Latgale) è situata nella parte orientale del territorio a nord del fiume Daugava. Mentre la Lettonia è tradizionalmente di religione luterana la Letgallia è a maggioranza cattolica. Nella regione risieda una consistente percentuale di popolazione di etnia russa, in particolare nella città di Daugavpils, una minoranza di bielorussi e una significativa comunità di polacchi. La Lettonia nel 2017 emetterà anche una moneta da 2 euro dedicata alla Regione di Kurzeme.
Tema: Latgale
Valore facciale: 2 Euro
Peso moneta: 8,50 grammi
Diametro moneta: 25,75 millimetri
Metallo: CuNi25 – CuZn20Ni5/Ni/CuZn20Ni5
Anno: 2017
Bordo: zigrinato con il motivo “DIEVS* * * SVĒTĪ* * * LATVIJU* * *” (“DIO BENEDICA LA LETTONIA”)
Zecca: Baden-Württemberg
Designer: Laimonis Šēnbergs (Grafico)/ Jānis Strupulis (Modello Plastico)
Tiratura: 530.000 in rotolini (7.000 Coincard BU e 10.000 divisionale BU)
Prezzo emissione: 7,30 euro
Data emissione: 14 novembre 2017Image: Latvijas Banka