Slovenia: programma numismatico per l’anno 2018.

Programma numismatico della Slovenia per l’anno 2018:
2 euro commemorativo dedicato alla “Giornata Mondiale delle Api”;
• Coincard 2 euro commemorativo “Giornata Mondiale delle Api”;
3 euro bimetallico dedicato a i “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale”; Tiratura: 90.500;
30 euro in argento dedicato a i “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale”; Tiratura: 2.000;
100 euro in oro dedicato a i “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale”; Tiratura: 1.000;
• Coincard 3 euro “100° anniversario della fine della prima guerra mondiale”;
• Divisionale FDC (1 centesimo – 2 Euro 2017 – 2 euro moneta commemorativa “Giornata Mondiale delle Api” e 3 Euro “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale”);
• Divisionale Proof (1 centesimo – 2 Euro 2017 – 2 euro moneta commemorativa “Giornata Mondiale delle Api” e 3 Euro “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale”);
* in continuo aggiornamento.

Slovenia: 100 euro commemorativo dedicato al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018.

La Slovenia nel 2018 emetterà una moneta da 100 euro commemorativa in oro dedicata al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018. Con lo stesso tema saranno emesse anche altre due monete, una da 3 euro bimetallica e una da 30 euro in argento. Dritto: Nella parte centrale su due righe il numero e la parola mostra il valore “100 EURO”, “30 EURO” o “3 EURO”. Nella parte superiore della moneta sotto il valore la scritta ” SLOVENIJA” e sopra l’anno ‘2018’. Nella metà destra della moneta le croci dei caduti della Guerra. Rovescio: in alto al centro in linea la scritta “1918”, e sotto in tre righe un’altra scritta “KONEC SVETOVNE VOINE”, nella metà sinistra della moneta le croci dei caduti della Guerra. La Prima Guerra Mondiale ebbe inizio il 28 luglio 1914 con la dichiarazione di guerra dell’Impero austro-ungarico al Regno di Serbia in seguito all’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando d’Asburgo-Este, avvenuto il 28 giugno 1914 a Sarajevo, e si concluse oltre quattro anni dopo, l’11 novembre 1918. La Slovenia aveva anche annunciato l’emissione di una moneta da 2 euro commemorativa con questo tema, ma è stata annullata l’emissione.
Tipo moneta: Oro
Valore nominale: 100 euro
Disegnatore: Robert Žvokelj
Peso: 7 g
Diametro: 24 mm
Metallo: Au 900/1000
Tiratura: 1.000
Emissione: 2018.
Altre monete del concorso indetto a marzo 2017 e conclusosi il 16 maggio 2017, in cui sono stati presentati 16 progetti:
2° classificato Nuša Gruden e David Žalec:3° classificato Matej Štanta:

Slovenia: 30 euro commemorativo dedicato al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018.

La Slovenia nel 2018 emetterà una moneta da 30 euro commemorativa in argento dedicata al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018. Con lo stesso tema saranno emesse anche altre due monete, una da 3 euro bimetallica e una da 100 euro in oro. Dritto: Nella parte centrale su due righe il numero e la parola mostra il valore “100 EURO”, “30 EURO” o “3 EURO”. Nella parte superiore della moneta sotto il valore la scritta ” SLOVENIJA” e sopra l’anno ‘2018’. Nella metà destra della moneta le croci dei caduti della Guerra. Rovescio: in alto al centro in linea la scritta “1918”, e sotto in tre righe un’altra scritta “KONEC SVETOVNE VOINE”, nella metà sinistra della moneta le croci dei caduti della Guerra. La Prima Guerra Mondiale ebbe inizio il 28 luglio 1914 con la dichiarazione di guerra dell’Impero austro-ungarico al Regno di Serbia in seguito all’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando d’Asburgo-Este, avvenuto il 28 giugno 1914 a Sarajevo, e si concluse oltre quattro anni dopo, l’11 novembre 1918. La Slovenia aveva anche annunciato l’emissione di una moneta da 2 euro commemorativa con questo tema, ma è stata annullata l’emissione.
Tipo moneta: Argento
Valore nominale: 30 euro
Disegnatore: Robert Žvokelj
Peso: 15 g
Diametro: 32 mm
Metallo: Ag 925/1000
Tiratura: 2.000
Emissione: 2018.
Altre monete del concorso indetto a marzo 2017 e conclusosi il 16 maggio 2017, in cui sono stati presentati 16 progetti:
2° classificato Nuša Gruden e David Žalec:3° classificato Matej Štanta:

Slovenia: 3 euro commemorativo dedicato al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018.

La Slovenia nel 2018 emetterà una moneta da 3 euro commemorativa bimetallica dedicata al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018. Con lo stesso tema saranno emesse anche altre due monete, una da 30 euro in argento e una da 100 euro in oro. Dritto: Nella parte centrale su due righe il numero e la parola mostra il valore “100 EURO”, “30 EURO” o “3 EURO”. Nella parte superiore della moneta sotto il valore la scritta ” SLOVENIJA” e sopra l’anno ‘2018’. Nella metà destra della moneta le croci dei caduti della Guerra. Rovescio: in alto al centro in linea la scritta “1918”, e sotto in tre righe un’altra scritta “KONEC SVETOVNE VOINE”, nella metà sinistra della moneta le croci dei caduti della Guerra. La Prima Guerra Mondiale ebbe inizio il 28 luglio 1914 con la dichiarazione di guerra dell’Impero austro-ungarico al Regno di Serbia in seguito all’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando d’Asburgo-Este, avvenuto il 28 giugno 1914 a Sarajevo, e si concluse oltre quattro anni dopo, l’11 novembre 1918. La Slovenia aveva anche annunciato l’emissione di una moneta da 2 euro commemorativa con questo tema, ma è stata annullata l’emissione.
Tipo moneta: Bimetallica
Valore nominale: 3 euro
Disegnatore: Robert Žvokelj
Peso: 15 g
Diametro: 32 mm
Metallo: disco 75 Cu 25 Ni / anello 78 Cu 20 Zn 2 Ni
Tiratura: circa 90.500
Prezzo: 3 €
Emissione: 2018.

Altre monete del concorso indetto a marzo 2017 e conclusosi il 16 maggio 2017, in cui sono stati presentati 16 progetti:
2° classificato Nuša Gruden e David Žalec:3° classificato Matej Štanta:

Slovenia: Bozzetti 2 euro commemorativo “Giornata Mondiale delle Api” 2018.

Come vi avevamo già annunciato il 10 marzo 2017, la Slovenia nel 2018 emetterà una moneta da 2 euro commemorativa dedicata alla Giornata Mondiale delle Api. La moneta è stata scelta tra 36 bozzetti presentati nel mese di marzo e conclusosi il 16 maggio 2017. Nell’anello interno della moneta, sulla sinistra della parte superiore la scritta « SVETOVNI DAN ČEBEL». In basso a sinistra dell’anello interno lungo il bordo la scritta «SLOVENIJA 2018». Nella parte centrale della moneta è visibile un alveare che evidenzia l’emisfero terrestre. Sull’anello esterno della moneta figurano le 12 stelle della bandiera dell’Unione europea. Sul bordo della moneta sono incise le parole «SLOVENIJA». Negli ultimi anni, la Slovenia ha avuto un posto speciale a livello internazionale, nei settori relativi alle api e all’apicoltura. Per questo il governo sloveno ha deciso di migliorare ulteriormente queste attività e, su iniziativa dell’Associazione slovena apicoltori, ha deciso di presentare una proposta per la proclamazione della Giornata mondiale delle Api nel quadro delle Nazioni Unite. La data scelta sarà il 20 maggio, giorno di nascita di Anton Janša (Breznica na Gorenjskem, 20 maggio 1734 – Vienna, 13 settembre 1773) allevatore e pittore sloveno, noto soprattutto per essere stato uno dei precursori dell’apicoltura razionale. Insieme con l’Associazione degli apicoltori e delle altre istituzioni, il governo si adopererà per la proclamazione di questa giornata, che sarà ulteriormente contribuire alla consapevolezza dell’importanza delle api e apicoltura.
Valore facciale: 2 Euro
Diametro: 25,75 mm
Peso: 8,5 grammi
Zecca: Mincovňa Kremnica, S.p., Kremnica / Slovacchia
Autore: Janez Bizjak
Tiratura: circa 1.000.000 di esemplari (2.000 Proof Caps.-8.000 Div.BU – 750 Div.BE)
Emissione: 2° trimestre 2018.

Secondo classificato: Tevž ZrinskiTerzo classificato: Peter Prinčič