Lettonia: 5 euro commemorativo dedicato al “100° anniversario del Congresso Lettone” 2017.

La Lettonia nel 2017 emetterà una moneta da 5 euro commemorativa dedicata al “100° anniversario del Congresso Lettone”. Il congresso latgale dei lettoni si è svolto dal 9 al 10 maggio (26-27 aprile, stile antico) 1917 a Rēzekne. Nel 1772 la Letgallia entrò a far parte dell’Impero russo e nel 1831 iniziò un periodo di russificazione nel corso del quale l’uso della lingua latgalliana fu proibito. Il divieto fu sospeso nel 1904 e iniziò un periodo di risveglio nazionalista. Diversi personaggi pubblici della Letgallia tra cui delegati del comune di Latgale e dei governi cittadini, parrocchie e società nonché fucili lettoni che hanno partecipato, al congresso di Rezekne (1917) si schierarono a favore della riunificazione con il resto della Lettonia che avvenne nel 1920. La moneta rappresenta un particolari di rare fotografia che mostrano le immagini dei partecipanti al congresso lettone: sacerdoti cattolici, fucilieri, insegnanti e figure pubbliche. Lo slogan rosso-bianco-rosso sopra di loro che chiede l’unificazione della Lettonia è presa in prestito da una storica fotografia. Le iscrizioni “5 euro” e “1917-2017” sono disposte rispettivamente in alto a sinistra ea destra. La parte inversa della moneta rappresenta delle donne con i bambini in piedi di fronte al crocefisso di Cristo. Sullo sfondo un lago circondato da una foresta. In basso l’iscrizione stilizzata Latgola.
Qualità: Proof con stampa a tre colori
Metallo: Argento 925/1000
Valore nominale: 5 euro
Peso: 26 grammi
Dimensioni: 32×32 millimetri
Forma: poligonale
Bordo: Liscio
Artist: Ivars Drulle
Zecca: Faude & Huguenin SA (Svizzera)
Tiratura: 3.000 pezzi
Prezzo emissione:
Emissione: 3 maggio 2017
Images: Latvijas Banka.

Estonia, Lettonia e Lituania: Bozzetto vincitore della votazione per la nuova moneta da 2 euro commemorativa dedicata al 100° anniversario degli Stati Baltici 2018.

Come vi avevamo annunciato il 21 marzo 2017, i tre paesi baltici hanno indetto una votazione pubblica per decidere il bozzetto della moneta da 2 euro commemorativa dedicata al 100° anniversario degli Stati Baltici. Il bozzetto vincitore del concorso e quello di Justas Petrulis (Lituania). La moneta che rappresenta le tre sorelle baltiche con i capelli intrecciati, ha ottenuto il 30% dei voti (4.277 voti su 14302). La moneta comune baltica sarà la prima moneta commemorativa euro ad essere progettata congiuntamente dai tre paesi (Estonia, Lettonia e Lituania), e conterrà la parola “Baltici” sostituita su ogni moneta dal nome nella lingua nazionale del paese che lo rilascia, Eesti, Latvija o Lietuva. Le monete da due euro con il progetto speciale saranno emessi dalle banche centrali dei paesi baltici nei primi mesi del 2018 e sarà valido in tutti i paesi della zona euro. I tre paesi baltici celebreranno il loro centenario nel 2018 e rispettivamente: Lituania il 16 febbraio, l’Estonia il 24 febbraio e la Lettonia il 18 novembre. I piccoli paesi baltici sono stati costanti nella loro difesa della loro indipendenza, ed entro un breve periodo di 100 anni fa, ognuno è diventato un paese libero e democratico. L’indipendenza è stata ripresa di nuovo all’inizio del 1990. Estonia, Lettonia e Lituania hanno difeso i loro valori condivisi e hanno lavorato insieme per mantenere la loro indipendenza, la libertà e la sovranità. La moneta commemorativa da due euro da emettere segna la storia, i valori e gli sforzi dei tre paesi condivisi e agirà come un promemoria di quei valori per la gente di tutto il resto della zona euro.

Lettonia: 5 euro commemorativo della serie “Fair Tales III” dedicato a “Il Vecchio Guanto” 2016.

La Lettonia nel 2016 emetterà una moneta da 5 euro commemorativo della serie “Fair Tales III” dedicato ai racconti lettoni – “Il Vecchio Guanto”. La moneta sarà coniata in Lituania. Questa è la terza moneta della serie “Fair Tales Coins”. Le prime due monete di questa serie sono state “Fair Tales Coins – I cinque gatti“, emessa nel 2015 e “Fair Tales Coins – Cappotto del Riccio“, emessa nel 2016. La moneta è dedicata alla fiaba “Il guanto di Babbo Natale” per la storia con moralità apparentemente divertente e ingenua, qualcosa con un pò triste nel finale. La morale della fiaba è che ogni persona deve imparare a rispettare la vita e la compassione per le imprese difficili. Difficoltà, compassione e il desiderio con la capacità di lavorare insieme per migliorare il benessere comune. La parte anteriore della moneta (recto) mostra il guanto con degli animali; nella parte della moneta destra in semicerchio l’iscrizione “Vecīša cimdiņš”. Il rovescio rappresenta gli animali che ballano. Sotto l’immagine – la figura 5 EURO con l’iscrizione dell’anno 2017 sulla destra.
Valore nominale: 5 euro
Metallo: Argento 925/1000
Qualità: Proof
Peso: 31.47 grammi
Diametro: 38,61 millimetri
Zecca: UAB Lietuvos monetu kalykla (Lietuva)
Progetto grafico: Arvīds Priedīte / Jānis Strupulis
Bordo: Liscio con inciso un testo
Tiratura: 10.000 pezzi
Prezzo emissione: 47 euro
Data emissione: 28 marzo 2017.

Estonia, Lettonia e Lituania: Bozzetti e votazione della nuova moneta da 2 euro commemorativa dedicata al 100° anniversario degli Stati Baltici 2018.

È stata indetta una votazione pubblica per decidere il bozzetto della moneta da 2 euro commemorativa dedicata al 100° anniversario degli Stati Baltici. La moneta comune baltica sarà la prima moneta commemorativa euro ad essere progettata congiuntamente dai tre paesi (Estonia, Lettonia e Lituania). Le monete da due euro con il progetto speciale saranno emessi dalle banche centrali dei paesi baltici nei primi mesi del 2018 e sarà valido in tutti i paesi della zona euro. Sei diversi disegni saranno presentati al momento della votazione, ciascun paese presenterà alla Banca Centrale due modelli per ogni paese. Le identità e il paese dei progettisti saranno anonime durante la votazione. Gli elettori possono essere inseriti in un concorso a premi con 100 premi, e il voto continueranno fino alla mezzanotte del 5 aprile. L’estrazione del vincitore sarà effettuata il 7 aprile 2017, mentre l’11 marzo sarà pubblicando l’elenco dei vincitori. I tre paesi baltici celebreranno il loro centenario nel 2018 e rispettivamente: Lituania il 16 febbraio, l’Estonia il 24 febbraio e la Lettonia il 18 novembre. I piccoli paesi baltici sono stati costanti nella loro difesa della loro indipendenza, ed entro un breve periodo di 100 anni fa, ognuno è diventato un paese libero e democratico. L’indipendenza è stata ripresa di nuovo all’inizio del 1990. Estonia, Lettonia e Lituania hanno difeso i loro valori condivisi e hanno lavorato insieme per mantenere la loro indipendenza, la libertà e la sovranità. La moneta commemorativa da due euro da emettere segna la storia, i valori e gli sforzi dei tre paesi condivisi e agirà come un promemoria di quei valori per la gente di tutto il resto della zona euro. Link per la votazione. Vi presentiamo le immagini dei bozzetti che rappresentano: La prima moneta rappresenta la fascia popolare intrecciata che è un simbolo unificante degli Stati baltici. La seconda moneta rappresenta il Baltic “sorelle” con i capelli intrecciati. La terza moneta rappresenta gli Stati baltici in un futuro luminoso e soleggiato! La quarta moneta rappresenta i tre Stati baltici a tre mani che insieme simbolicamente contenere e proteggere la libertà. La quinta moneta rappresenta il pino sempreverde e i suoi rami rivolti verso l’alto, è un albero resistente che può sopravvivere anche nell’ambiente più ostile. La sesta moneta rappresenta i tre Stati baltici che sono i tre rami dell’albero della Luce, il quale cresce forte sulla costa del Mar Baltico. Cliccare sulle immagini per ingrandire.

Lettonia: 5 euro commemorativo in oro dedicato al “Miele” 2017.

La Lettonia ha annunciato una nuova moneta da collezione per il 2017. La moneta avrà un valore di 5 euro in oro e sarà dedicata al “Miele”. L’innovativa moneta da collezione è stata scelta in un concorso annunciato nel gennaio 2017, che aveva come obbiettivo la progettazione e/o prestazioni tecniche in termini di moneta innovative. Il disegno vincitore, votato tra 42 opere, è stato assegnato al designer Artūra Analta con il lavoro “Miele”, il quale ha ricevuto un premio di 2.500 euro.  Il secondo premio di 1.500 euro è stato assegnato a Mārcis Kalniņš con il disegno “H2OABC”, mentre l’artista Artūrs Šēnfelds con il disegno “Valori Gold” ha vinto il terzo premio di 1.000 euro. La Latvijas Banka si consulterà con il vincitore del concorso e la zecca su come incorporare questa idea in una moneta, utilizzando materiali come previsto dall’autore.
Qualità: Proof
Metallo: Oro 999,9
Valore nominale: 5 euro
Peso:  grammi
Diametro:  millimetri
Forma:
Bordo: liscio
Zecca: Münze Österreich Aktiengesellschaft (Austria)
Designer: Artūra Analta
Tiratura: circa 7.000 pezzi
Prezzo emissione: 170 euro
Emissione: 2017
Images: Latvijas Banka.
* specifiche tecniche in continuo aggiornamento.

Lettonia: 5 euro commemorativo dedicato al “100° anniversario della Battaglia di Natale Jelgava” 2016.

lettonia-5-euro-commemorativa-danniversario-battaglia-natale-jelgava-2016La Lettonia nel 2016 emetterà una moneta da 5 euro commemorativa dedicata al “100° anniversario della Battaglia di Natale Jelgava”. Il dritto della moneta mostra l’immagine di un sole stilizzato dal distintivo dei soldati lettoni, battaglione fucilieri con il suo campo centrale verniciato di rosso, con otto raggi rotti e una spada obliqua, situata sullo sfondo di un gruppo di fucilieri lettoni. Sulla destra l’anno 2016 è sotto la scritta LATVIJA  e nella parte inferiore il valore “5 €”. L’inverso propone un fiocco di neve con un punto di impatto del proiettile, e la scritta “battaglie di Natale”. Questa moneta è dedica ai fucilieri lettoni, gli eroi delle battaglie di Natale, e il loro contributo eterna al futuro. Le battaglie di Natale infuriava dal 5 al 11 Gennaio 1917 (dal 23 al 29 dicembre 1916, vecchio stile) lungo una prima linea di 30 km che si estende da Tīreļpurvs a Olaine. unità militari nazionali lettoni, uniti in una divisione in generale maggiore agosti Ernests Misins (1863-1940, in seguito il primo generale dell’esercito lettone), sono stati coinvolti in tesi battaglie per la prima volta. Nonostante le perdite di fucilieri lettoni di circa 9 000 soldati in questa campagna militare – i morti, i feriti e la mancanti, che fomentato la depressione, disperazione e amara delusione con il regime zarista, queste battaglie portarono fama internazionale per i fucilieri in circolazione e senza paura guerrieri. Era una specie di dichiarazione e la prova di vitalità nazionale, un nobile sacrificio sull’altare del sogno dello Stato aspiranti della Lettonia.lettonia-5-euro-commemorativa-danniversario-battaglia-natale-jelgava-2016x lettonia-5-euro-commemorativa-danniversario-battaglia-natale-jelgava-2016yValore nominale: 5 euro
Qualità: Proof
Metallo: Argento 925/1000
Peso: 28,00 grammi
Diametro: lunghezza della diagonale più lunga: 38.61 millimetri
Forma: esagono regolare
Bordo: liscio
Designer: Kristaps Ģelzis
Modello in gesso: Ligita Franckeviča
Zecca: UAB Lietuvos monetų kalykla (Lituania)
Tiratura: 5.000 pezzi
Prezzo emissione: 53 euro
Emissione: 6 dicembre 2016 (in vendita dal 13 settembre 2016)
Images: Latvijas Banka.