Slovacchia: 10 euro commemorativo dedicato al “300° anniversario della nascita di Adam František Kollár” 2018.

Nel 2018 la Národná banka Slovenska (NBS) emetterà una moneta d’argento da 10 euro commemorativa dedicata al 300° anniversario della nascita di Adam František Kollár. Nel gennaio 2017 la Národná banka Slovenska (NBS) ha annunciato un concorso pubblico per la progettazione di una moneta d’argento da collezione da € 10 per commemorare il 300 ° anniversario della nascita di Adam František Kollár, uno studioso e consigliere alla corte di Maria Theresa. Un totale di venti disegni di sedici stilisti sono stati inseriti nella creazione del concorso. Nell’aprile 2017 i disegni sono stati valutati in forma anonima dal comitato per la valutazione dei progetti commemorativi e monete da collezione. Il comitato che ha assistito nel suo compito da un consulente esperto, Ľubica Kázmerová, presso l’Istituto di Storia dell’Accademia slovacca delle scienze. Alla raccomandazione del Comitato, la Banca Consiglio NBS assegnato il primo premio ad un progetto di Zbyněk Fojtů ed ha approvato il suo progetto per la moneta. Il Comitato ha elogiato il progetto per l’arte indicati su entrambi i lati recto e verso. Il design dritto fa riferimento l’opera di Kollár mostrando un periodo biblioteca ben ordinata e il titolo di uno dei lavori scientifici di Kollár Analecta Monumentorum omnis Aevi Vindobonensia (‘antologia viennese di testi di tutte le età’). Il contrario è riempito con un ritratto di Kollár. Non è stato assegnato nessun secondo premio, ma ci sono due terzi posti, uno dei quali è un progetto di Štefan Novotný. Il dritto del suo disegno raffigura l’interno della Biblioteca Imperiale-Royal a Vienna, dove Kollár cosa Director Primo Custode e alla fine. Il rovescio è raffigurato il ritratto finemente disegnato di Kollár possesso di un libro. L’altro terzo premio è andato al design di Peter Valach, che sul dritto mostra una parte della facciata della Imperial-Biblioteca Reale di Vienna e un facsimile del nome e della posizione del Kollár presso la biblioteca (‘direttore’) nella sua scrittura. Il rovescio raffigura un ritratto ben resi di Kollár, con giustappone un gufo simboleggia la saggezza. Il Comitato, tuttavia, considerato il gufo di essere superflua e ha raccomandato lo ha fatto essere omesso se il progetto sono stati selezionati per la moneta.
Valore nominale: 10 euro
Materiale: Argento 900/1000 – Cu 100/1000
Diametro: 34 millimetri
Peso: 18 grammi
Designer: Zbyněk Fojtů
Prezzo previsto: 27 euro
Tiratura: 3.100 BU – 5.400 Proof
Data prevista emissione: marzo 2018
Image: NBS
Terzo posto: Štefan NovotnýTerzo posto: Peter Valach

San Marino: 5 euro commemorativo bimetallico dedicato alla “30° Anniversario della Nascita di Marco Simoncelli” 2017.

La Repubblica di San Marino nel 2017, emetterà una moneta da 5 euro bimetallica dedicata al “30° Anniversario della Nascita di Marco Simoncelli”. Descrizione tecnica: Rovescio: al centro il ritratto di Marco Simoncelli con i suoi capelli che riempiono l’intera moneta. In basso al centro su due righe il nome “MARCO SIMONCELLI” ed in basso al centro le date “1987” che è l’anno di nascita e il “2017” che è l’anno di emissione della moneta, separate da un trattino “-“. Sulla parte sinistra il marchio della zecca Italiana “R” ed il nome dell’autrice “COLANERI”. Sulla parte destra centrale il valore “5 Euro”. Dritto: nella parte centrale sono raffigurate le tre torri di San Marino con sopra le tre penne che compaiono sullo stemma del paese. Sullo sfondo le dodici stelle dell’Unione Europea. A sinistra il cartiglio con la scritta “LIBERTAS”; in basso a destra in giro la scritta “SAN MARINO”. Il 20 gennaio 2017 Marco Simoncelli avrebbe compiuto trent’anni. Una tappa importante nella vita di un uomo, di un pilota, di chiunque. Tappa che però gli è stata preclusa dal destino il 23 ottobre del 2011 a Sepang, in Malesia. A poco più di cinque anni di distanza la sua assenza è pesante, difficile da accettare, ma anche così presente da sorprenderci. In moltissimi gli hanno voluto e gli vogliono ancora molto bene, tutti ricordano il suo sorriso, la sua dolce combattività. Così a San Marino, Stato vicino alla sua Coriano e alla Romagna dei motori, abbiamo deciso di dedicargli questa emissione. La moneta potrà essere acquistata, anche presso lo Stand di San Marino, durante la fiera di Riccione, che si terrà il 31 agosto 2017.Valore moneta: € 5,00
Qualità: FDC
Metallo: Parte esterna bronzital; Parte interna cupronichel
Peso legale: 9,50 grammi
Diametro: 27,5 millimetri
Spessore: 2,15 millimetri
Tiratura massima: 76.493 esemplari in capsule
Autore dritto bozzetto: Maria Carmela Colaneri
Autore rovescio bozzetto: Maria Carmela Colaneri
Zecca: Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Bordo: poligonale 16 lati con zigrinatura discontinua
Prezzo emissione: 5 euro + Iva (Italia 6,10€ moneta + 7,56€ spedizioni)
Data emissione: 31 agosto 2017.

Slovenia: 100 euro commemorativo dedicato al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018.

La Slovenia nel 2018 emetterà una moneta da 100 euro commemorativa in oro dedicata al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018. Con lo stesso tema saranno emesse anche altre due monete, una da 3 euro bimetallica e una da 30 euro in argento. Dritto: Nella parte centrale su due righe il numero e la parola mostra il valore “100 EURO”, “30 EURO” o “3 EURO”. Nella parte superiore della moneta sotto il valore la scritta ” SLOVENIJA” e sopra l’anno ‘2018’. Nella metà destra della moneta le croci dei caduti della Guerra. Rovescio: in alto al centro in linea la scritta “1918”, e sotto in tre righe un’altra scritta “KONEC SVETOVNE VOINE”, nella metà sinistra della moneta le croci dei caduti della Guerra. La Prima Guerra Mondiale ebbe inizio il 28 luglio 1914 con la dichiarazione di guerra dell’Impero austro-ungarico al Regno di Serbia in seguito all’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando d’Asburgo-Este, avvenuto il 28 giugno 1914 a Sarajevo, e si concluse oltre quattro anni dopo, l’11 novembre 1918. La Slovenia aveva anche annunciato l’emissione di una moneta da 2 euro commemorativa con questo tema, ma è stata annullata l’emissione.
Tipo moneta: Oro
Valore nominale: 100 euro
Disegnatore: Robert Žvokelj
Peso: 7 g
Diametro: 24 mm
Metallo: Au 900/1000
Tiratura: 1.000
Emissione: 2018.
Altre monete del concorso indetto a marzo 2017 e conclusosi il 16 maggio 2017, in cui sono stati presentati 16 progetti:
2° classificato Nuša Gruden e David Žalec:3° classificato Matej Štanta:

Slovenia: 30 euro commemorativo dedicato al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018.

La Slovenia nel 2018 emetterà una moneta da 30 euro commemorativa in argento dedicata al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018. Con lo stesso tema saranno emesse anche altre due monete, una da 3 euro bimetallica e una da 100 euro in oro. Dritto: Nella parte centrale su due righe il numero e la parola mostra il valore “100 EURO”, “30 EURO” o “3 EURO”. Nella parte superiore della moneta sotto il valore la scritta ” SLOVENIJA” e sopra l’anno ‘2018’. Nella metà destra della moneta le croci dei caduti della Guerra. Rovescio: in alto al centro in linea la scritta “1918”, e sotto in tre righe un’altra scritta “KONEC SVETOVNE VOINE”, nella metà sinistra della moneta le croci dei caduti della Guerra. La Prima Guerra Mondiale ebbe inizio il 28 luglio 1914 con la dichiarazione di guerra dell’Impero austro-ungarico al Regno di Serbia in seguito all’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando d’Asburgo-Este, avvenuto il 28 giugno 1914 a Sarajevo, e si concluse oltre quattro anni dopo, l’11 novembre 1918. La Slovenia aveva anche annunciato l’emissione di una moneta da 2 euro commemorativa con questo tema, ma è stata annullata l’emissione.
Tipo moneta: Argento
Valore nominale: 30 euro
Disegnatore: Robert Žvokelj
Peso: 15 g
Diametro: 32 mm
Metallo: Ag 925/1000
Tiratura: 2.000
Emissione: 2018.
Altre monete del concorso indetto a marzo 2017 e conclusosi il 16 maggio 2017, in cui sono stati presentati 16 progetti:
2° classificato Nuša Gruden e David Žalec:3° classificato Matej Štanta:

Slovenia: 3 euro commemorativo dedicato al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018.

La Slovenia nel 2018 emetterà una moneta da 3 euro commemorativa bimetallica dedicata al “100° anniversario della fine della prima Guerra Mondiale” 2018. Con lo stesso tema saranno emesse anche altre due monete, una da 30 euro in argento e una da 100 euro in oro. Dritto: Nella parte centrale su due righe il numero e la parola mostra il valore “100 EURO”, “30 EURO” o “3 EURO”. Nella parte superiore della moneta sotto il valore la scritta ” SLOVENIJA” e sopra l’anno ‘2018’. Nella metà destra della moneta le croci dei caduti della Guerra. Rovescio: in alto al centro in linea la scritta “1918”, e sotto in tre righe un’altra scritta “KONEC SVETOVNE VOINE”, nella metà sinistra della moneta le croci dei caduti della Guerra. La Prima Guerra Mondiale ebbe inizio il 28 luglio 1914 con la dichiarazione di guerra dell’Impero austro-ungarico al Regno di Serbia in seguito all’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando d’Asburgo-Este, avvenuto il 28 giugno 1914 a Sarajevo, e si concluse oltre quattro anni dopo, l’11 novembre 1918. La Slovenia aveva anche annunciato l’emissione di una moneta da 2 euro commemorativa con questo tema, ma è stata annullata l’emissione.
Tipo moneta: Bimetallica
Valore nominale: 3 euro
Disegnatore: Robert Žvokelj
Peso: 15 g
Diametro: 32 mm
Metallo: disco 75 Cu 25 Ni / anello 78 Cu 20 Zn 2 Ni
Tiratura: circa 90.500
Prezzo: 3 €
Emissione: 2018.

Altre monete del concorso indetto a marzo 2017 e conclusosi il 16 maggio 2017, in cui sono stati presentati 16 progetti:
2° classificato Nuša Gruden e David Žalec:3° classificato Matej Štanta: