Da cosa è dovuta la scelta dei monumenti o simboli nelle monete Italiane?

In Italia la scelta del simbolo da riprodurre sulle monete in euro è stata effettuata in via preliminare da una commissione nazionale tecnico-artistica e poi presentata ai cittadini italiani attraverso la trasmissione televisiva Domenica In su Rai 1, il canale principale dell’emittente radiotelevisiva pubblica.
Ogni moneta ha un suo simbolo, scelto fra i più celebri capolavori italiani.
http://www.ecb.int/euro/coins/html/it.it.html
L’ altro lato è comune quasi a tutti i paesi, il disegno è opera del belga Luc Luycx, artista e grafico, che ha vinto il concorso europeo per il design della nuova moneta.Volti dell'euro La stampa lunedi 9 febbraio 1998

Pe le votazioni furono fatte oltre un milione e mezzo di telefonate a numeri verdi collegati con le immagini in palio, hanno fatto risultare vincitrici le seguenti riproduzioni: per la moneta da 5 centesimi il Colosseo (con il 50 % dei gradimenti, scartati Ponte di Rialto, Torre di Pisa e Castel del Monte), per la moneta da 50 centesimi la piu’ gradita e’ risultata la Venere di Botticelli (ha vinto con il 45 % , niente da fare per la Primavera – sempre del Botticelli – la statua di Marco Aurelio e il David di Michelangelo). Per quella di due Euro, infine, la scelta e’ caduta sul ritratto di Dante Alighieri tratto dal Parnaso, affresco di Raffaello: lo hanno scelto il 56 % dei televotanti preferendolo alle immagini di Giuseppe Verdi e Galileo Galilei. Vedi immagini

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.