San Marino: 10 euro d’argento dedicato al “100° anniversario della nascita di Emilio Greco 1913-2013” 2013.

San marino 10 e emilio greco 2013 aSan marino 10 e emilio greco 2013 b
La Repubblica di S. Marino ha deciso di emettere una moneta commemorativa d’argento proof dedicata al “100° anniversario della nascita di Emilio Greco”. Dritto: Stemma di Stato della Repubblica di San Marino, in giro, la scritta “REPUBBLICA DI SAN MARINO”, base alla, il nomo dell’autore “A. Napolione “.
Rovescio: In Primo Piano, raffigurata e L’opera di Emilio Greco La pattinatrice, in alto la legenda “Emilio Greco”, a sinistra, il Valore “10 euro”, a destra, “1913 2013″ e La lettera ” R “, identificativa italiana della Zecca, in basso dell’autore nomo” L. DE SIMONI ”

Bordo: zigrinatura spessa discontinua.
Valore nominale: 10,00 euro
Metallo: Argento 925/1000
Qualità: Proof
Peso: 22.00 grammi
Diametro: 34 mm
Tiratura Massima 6.000 esemplari
Autore Bozzetto: Antonella Napolione / Luciana De Simoni
Zecca: IPZS
Prezzo di emissione: 34,00 EUR
Data emissione: 13 novembre 2013

Emilio Greco: Nato nel 1913 a Catania, Sicilia. E ‘cresciuto in condizioni modeste, ha guadagnato la sua prima vita come impiegato per il restauro e San Marino emilio grecocopie di sculture antiche. In questo contesto vi è il suo sviluppo come scultore. 1946 segue la prima mostra a Roma. Dieci anni dopo ha ricevuto il 28 Biennale di Venezia per il suo “Bagnante” il primo Premio per la scultura. Per le sue sculture predilige nudi femminili e busti in stile rappresentativo, come professore di scultura all’Accademia di Belle Arti di Roma, lui la Medaglia Presidenziale d’oro per il suo lavoro nei settori dell’istruzione, della cultura e dell’arte saranno presentati. Le opere di Greco sono presenti nelle collezioni di molti musei e gallerie internazionali. Greco progettato numerose medaglie , tra il Vaticano e le monete per la Repubblica di San Marino. Un museo privato, il Museo del Greco, che si trova a Orvieto nella periferia di Roma. Per il Duomo di Orvieto Greco creato nel 1970 il portale in bronzo con motivi di “Sette opere di misericordia”. Nel 1974 il museo all’aria aperta di Hakone gli dedica una zona permanente chiamata “Greco Garden”. Il Museo dell’Ermitage di San Pietroburgo e il Museo Puškin di Mosca gli hanno dedicato una sala permanente di sculture e opere grafiche. A Catania, il museo dedicatogli offriva una collezione di numerose litografie e acqueforti. Viene attualmente considerato uno dei più grandi scultori del Novecento. Greco morì nel 1995 a Roma.

Decreto:
CONGRESSO DI STATO scritto: OGGETTO: Autorizzazione Rimborso all’AASFN per la coniazione delle Monete 10 € in argento dedicare tutto il “100 ° Anniversario della Nascita di Emilio Greco “Lavorazione proof – Millesimo 2013 Il congresso di Stato ha sentito il riferimento del Segretario di Stato per le Finanze e Bilancio; Visto l’art. 5, Paragrafo 1 della Convenzione monet aria TRA L’Unione Europea e la Repubblica di San Marino FIRMATA a Bruxelles il 27 marzo 2012, ratificata con Decreto Consiliare 7 agosto 2012 n. 120 ed entrata in Vigore il 1 ° settembre 2012; Vista la Convenzione annuale fra lo Stato e l’AASFN commissione e per la Gestione di la Valori Filatelici e numismatici Millesimo 2013 approvata con deliberazione n. 25 del 29 gennaio 2013 Vista la propria della precedente deliberazione n. 10 del 10 dicembre 2012; La Vista la deliberazione del Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Autonoma di Stato Filatelica e Numismatica n. 6 del 31 maggio 2013, autorizza la di Spesa circa € 161,155.00 (centosessantunomilacentocinquantacinque/00), berretto da imputarsi sul. 2520/01/03 “oneri Emissioni Numismatiche AASFN” Corrente del Esercizio Finanziario, Quale Rimborso un please dell’AASFN per la coniazione di n. 6000 Monete d bis 10 Euro dedicano tutto “100 ° Anniversario della Nascita di Emilio Greco”, Millesimo 2013 Presso l’Poligrafico e Zecca dello Stato SpA di Roma, nda termini risultanti Dalla citata deliberazione del Consiglio di Amministrazione dell’AASFN ed ai Sensi dell’articolo 19 Terzo comma, Decreto del 20 gennaio 2000 n. 10, in Quanto unico Fornitore abilitato alla coniazione della monetazione sammarinese in euro, ai Sensi della citata Convenzione monet aria TRA L’Unione Europea e la Repubblica di San Marino. La présente deliberazione viene INVIATA alla Direzione della Finanza Pubblica – Servizio Centrale di Controllo – ai Fini della legittimazione.

Precedente San Marino: programma numismatico per l’anno 2014. Successivo Olanda: divisionale FDC dedicata alla famiglia nel 2013, con il tema "l'ultima Regina".

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.