Differenza tra errori e varianti di conio.

Per varianti di conio si intendono monete che hanno subito modifiche d’ordine grafico rispetto alla prima emissione delle stesse. Può capitare, ad esempio, che una moneta venga emessa e dopo un po’ ci si renda conto che è stato commesso un errore. L’errore viene corretto dall’incisore e viene emesso un nuovo contingente di monete con la variante che corregge l’errore. C’è da tenere presente che in questo caso le monete con l’errore non vengono ritirate e rimangono in circolazione con corso legale. Gli errori che possono subire variazioni possono riguardare il simbolo della Zecca, le iniziali dell’incisore, un disegno sbagliato, le proporzioni di varie parti di una moneta, date o allineamenti, miglioramenti ed altro. Una delle ultime varianti più clamorose è quella del bordo delle monete del 2 euro commemorativo dedicato alla croce rossa 2014 con ben tre bordi differenti.

Gli errori di conio invece dovuti a difetti di conio che si sono verificati involontariamente durante la procedura di coniazione di una moneta. Sono dei veri errori e possono essere dovuti ad un difetto di conio dovuto al deterioramento durante la coniazione, come pressione del conio debole, mancanza di lettere o numeri, decentramenti, immagine decentrata, deformità della parte interna della moneta, rottura o usura del punzone o di parte di esso, doppia faccia di una moneta, eccessi metallo, o addirittura moneta liscia su entrambi i lati o su un lato solo e altro. Potrebbero essere anche suddivisi in due sottocategorie: errori di conio per errori dovuti alla sostituzione del conio e difetti di conio dovuti alla rottura, spostamento e usura dello stesso. Tra gli errori di conio più conosciuti: Fuori centro, Clip, Tondello Sbagliato, Bordo ritagliato, Doppio Valore, Doppio conio, Gemelli, Non Confinata, Sovraconio, Conio stanco, Doppio colpo, Doppia testa, Immagine in Incuso, Salto di Conio, Mulo, Rotazioni Bimetallica con metallo unico, tranciatura tondello, eccesso conio. Alcuni “errori” sono anche creati da persone che intendono truffare il collezionista. In alcuni stati le monete con errori e difetti o vengono deformate per poi mandarle a fondere per ricavare nuovo materiale per altre monete, ma qualche volta non arrivano a destinazione, anzi finiscono su aste online. Da tenere presente che esistono anche delle monete con piccole differenze nel conio dovute dal fatto che quando viene cambiato il punzone, questo non è mai perfettamente uguale al precedente. Questo tipo di monete non è da considerarsi ne variante ne errore, ma è ugualmente un pezzo da collezionare. La legge stabilisce che ogni moneta debba corrispondere ai requisiti del decreto ministeriale che ne ha autorizzato la circolazione e che, quindi, anche se coniata dalla stessa Zecca, se non corrisponde a tali requisiti non può circolare. Ma deve essere riconsegnata o sequestrata, in quanto proprietà dello stato e non può circolare. Di errori ce ne sono di molti tipi e non possono essere ritenuti interessanti a livello numismatico. Un errore che ci riguarda da vicino è il caso della moneta da due cent Italia 2002 che porta il valore della moneta da 1 cent.

Alcuni esempi di errori e varianti:
• Austria 2 euro 2002 bordo con scritta Euro e non. (2 EURO ***) (2 **);
• Austria 2 Euro 2002 bordo stelle e scritta piccoli e grandi;
• Belgio 1 centesimo 1999 con stelle grandi;
• Belgio 2 euro 150° anniversario Croce Rossa Belga 2014 con tre bordi differenti;
• Belgio 2 euro 2006 Atomo con inversioni di asse di diversi gradi;
• Belgio 1 centesimo 1999 stelle grandi circa il 20%;
• Belgio 10 centesimi 1999 con corona stemma irregolare;
• Belgio 20 centesimi 2002 con stelle normali, grandi e molto grandi;
• Belgio 1 Euro 2002 con corona stemma irregolare;
• Francia 1 centesimo 1999 con asse api spostato;
• Francia 2 centesimi 1999 con asse api spostato;
• Francia 2centesimi 2001 con caratteri anno sottili;
• Francia 1 Euro 1999 con asse ape obliquo;
• Finlandia 2 euro ordinario 2006 con nuova mappa Europa del 2007 (Cartina sbagliata, circa 50.000 esemplari);
• Germania 10, 20 e 50 centesimi con “Quadriglia” diversa a quella delle monete di emissione;
• Germania 10 centesimi 2002 A fondo opaco e normale;
• Germania 20 centesimi 2007 F con mappa Europa 2006;
• Germania 10 centesimi 2002 con doppio bordo, Zecche di Monaco di Baviera (D), Stoccarda (F) e Karlsruhe (G);
• Germania 20 centesimi 2002 con doppio bordo, Zecca di Stoccarda (F);
• Germania 10 centesimi 2002 con fondo opaco, Zecca di Berlino (A);
• Germania 20 centesimi 2002 con fondo opaco, Zecca di Berlino (A);
• Germania 5 centesimi 2002 con globo piccolo;
• Germania 5 centesimi 2002 con Zecca D e F dimensioni data e posizione caratteri;
• Germania 20 centesimi 2007 F con vecchia mappa;
• Germania 1 euro nel 2002 G con ala aquila smerlata;
• Germania 1 euro 2002 zecche D-F-G con lettere incisore spesse;
• Germania 2 euro 2002 con stelle rotanti;
• Germania 2 euro 2008 S. Michael zecca F Stoccarda circa 75.000 pezzi sono state emesse con la vecchia faccia comune (Carta Europa errata);
• Italia 1 centesimo 2002 Mole Antonelliana (faccia comune 1 cent coniata su moneta da 2 cent) rarissima;
• Italia 2002 ci sono in circolazione monete da 50 cent, 1 euro e 2 euro con asse leggermente spostato;
• Italia 10 centesimi 2002 con doppio bordo;
• Italia 10 centesimi 2002 con 3 varianti di posizione e dimensioni lettere incisore;
• Italia 10 centesimi 2002 senza sigla “CM”;
• Italia 50 centesimi 2002 con doppio bordo;
• Italia 1 euro 2002 senza sigla “LC”;
• Lussemburgo 2 euro 2002 stelle grandi che toccano il cerchio interno e regolari;
• Malta 2 euro con simbolo zecca di Utrecht e non (variante solo per divisionali e coincard);
• Monaco 1 euro 2007 senza segno zecca (circa 3.000 esemplari);
• Paesi Bassi 5 centesimi 1999 con asse ruotato segno zecca;
• Paesi Bassi 2 Euro 2000 con 3 varianti bordi stelle piccole e scritte distanze diverse;
• Paesi Bassi 2 Euro 2001 con 3 varianti bordi stelle piccole e scritte distanze diverse;
• Portogallo 1 euro 2002 con bordo regolare con 29 zigrinature e irregolare con 28 zigrinature;
• Portogallo 1 euro 2008 con vecchia mappa del 2007;
• Spagna 2 euro EMU 2009 con stelle grandi (circa 80.000 esemplari);

Alcune immagini delle più famose:
Variante 2 euro Germania 2002 stelle rotantiGermania 2 euro 2002 stelle rotantiVariante 20 cent germania 2002 fondo opaco
germania fondo opacoVariante 1 euro 2002 Italia senza firma incisoreItalia 1 euro senza incisoreVariante 10 cent 2002 italia Fima CM (Caludia Momoni) spostateitalia 10 cent 2002Variante 2 euro 2002 Austria con e senza la scritta Euro sul bordoAustria 2002
Variante 2 euro 2009 Emu Gtelle GrandiSpagna 2 euro emu 2009 stelle grandi
Link notizia moneta 1 cent su 2 cent Italia 2002.
Immagini di errori e varianti di conio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.