Come riconoscere una moneta o una banconota in euro falsa.

Monete euro falseCi sono diversi metodi per poter riconoscere gli euro in moneta autentici da quelli falsi, ed i criteri di valutazione sono piuttosto specifici e molto difficilmente riproducibili dai falsari. L’inganno più che altro si basa sul fattore psicologico, in quanto trattandosi di monete di piccolo taglio, si tende a non prestare molta attenzione quando si maneggiano, o quando quelle da controllare sono molte.
Le monete metalliche devono avere tre requisiti essenziali, che sono:

  1. il magnetismo
  2. la bordatura
  3. il rilievo
  4. la conduttività
  5. il peso
  6. il rumore sul legno

Precisamente, le monete da 1 e 2 euro sono magnetiche solo nella parte centrale, mentre c’è assoluta assenza di magnetismo nel bordo. Trattandosi di una caratteristica difficilmente riproducibile, le monete false sono o completamente magnetiche o per nulla magnetiche in nessuna delle loro parti. Basterebbe una semplice calamita per verificare se si tratta di un falso. Anche la bordatura è una caratteristica facilmente riconoscibile, in quanto ogni moneta ha la sua bordatura caratteristica; anche questo requisito è piuttosto difficileMONETE-FALSE CONIO da riprodurre in maniera fedele. Il rilievo del disegno spesso appare più consumato rispetto ad una moneta vera. La cosa più difficile è riconoscere una moneta da 50 centesimi falsa, in quanto la differenza tra una moneta falsa e quella vera è la conduttività che è un aspetto difficilmente riconoscibile dal normale utente e richiede uno strumento apposito. Ogni moneta ha un suo peso specifico, ma bisogna avere delle bilance di precisione per verificarlo. Le monete false sono più leggere o pesanti di quelle vere. il rumore sul legno dei materiale con cui sono fatti gli oggetti condiziona il rumore che producono quando ne urtano un altro. Essendo il legno il materiale “sonoro” per antonomasia, è il supporto più adatto su cui lasciar cadere la moneta per verificarne il suono. Una moneta falsa produce un suono meno “tintinnante” ed acuto di una vera, almeno nel mio caso. monete euro falseUltimamente sono state introdotte monete provenienti dalla cina le cui caratteristiche si avvicinano molto a quelle reali tanto da ingannare anche le macchinette (magnetismo e peso molto simili). Data l’enorme quantità di monete commemorative con diverse immagini, i falsari non copiano neanche più le monete, ma ne realizzano anche con motivi non esistenti, ma per il non collezionista non riconoscibili (tranne per le caratteristiche tecniche). Ricordate una moneta falsa va subito consegnata alle autorità. Per le banconote fare attenzione alla carta dei tagli da 50 e 20 euro, che sono i più falsificati. Quella vera è in fibra di cotone, con ologrammi e acronimi delle banche centrali europee. E poi controllare sempre la presenza del filo di sicurezza sulla scritta “euro” e le microscritture alla base della banconota. I falsari producono 50 euro con tecnica di stampa offset e 20 euro con stampa digitale, più economica ma meno precisa della prima. La conoscenza degli elementi di sicurezza delle banconote è il mezzo più efficace per proteggersi dalle falsificazioni e per evitare la perdita economica che deriva dall’accettazione di una banconota falsa. Le banconote in euro sono dotate di diverse caratteristiche di sicurezza, che aiutano a verificarne immediatamente l’autenticità. Tocca gli elementi in rilievo: speciali tecniche di stampa conferiscono ai biglietti una particolare consistenza. Guarda una banconota in controluce: appaiono il disegno in trasparenza (filigrana), il filo di sicurezza e il numero in trasparenza. Le tre caratteristiche sono riscontrabili su entrambi i lati dei biglietti autentici.
Muovi una banconota: vedrai mutare l’immagine dell’ologramma posto sul fronte del biglietto. Sul retro puoi invece osservare la striscia brillante (tagli da €5, €10 e €20) o il numero di colore cangiante (tagli da €50, €100, €200 e €500). Una persona che abbia dei dubbi sulla legittimità di una banconota in suo possesso non deve tentare di spenderla, perché tale comportamento costituirebbe un reato: deve invece farla esaminare da addetti agli sportelli delle banche commerciali o degli uffici postali o delle Filiali della Banca d’Italia. Costoro, se ritengono che la banconota sia falsa, hanno l’obbligo di ritirarla dalla circolazione e trasmetterla all’Amministrazione Centrale della Banca d’Italia, in Roma, dove il Centro Nazionale di analisi delle banconote sospette di falsità (NAC) la esamina per accertarne la falsità. In caso di ritiro di una banconota sospetta di falsità, i soggetti obbligati al ritiro dalla circolazione redigono un verbale, una copia del quale viene rilasciata, a titolo di ricevuta, all’esibitore. Se il NAC della Banca d’Italia accerta la legittimità della banconota, l’esibitore viene rimborsato, senza alcuna trattenuta. In caso contrario all’esibitore non è dovuto alcun rimborso. La Banca d’Italia comunica l’esito dell’accertamento all’ente che ha effettuato il ritiro (verbalizzante).


Molto più diffuso è il clonare bancomat e carte di credito che sembra essere la specialità della criminalità straniera. Non lasciatele mai in mani estranee, seguitele ovunque, al ristorante come nei negozi. E leggete sempre l’estratto conto a fine mese. Legge riguardante monete e banconote contraffatte.
1179588 POLIZIA SEQUESTRA STAMPERIA CLANDESTINA DI BANCONOTE EURO FALSESCOPERTA ZECCA CLANDESTINA ALLE PORTE DI ROMA,3 ARRESTI
Una caratteristica dei nuovi falsari è di creare monete manipolate, ossia modificate per farle sembrare dei veri errori di conio, per farle aumentare di prezzo nel campo numismatico. Questi manipolazioni possono essere meccaniche, fisiche o chimiche e consistono nelle inversioni di tondello, cancellazione simboli di zecca o parti della moneta, colorazione tramite effetti chimici (elettrolisi, ammoniaca che elimina la doratura dell’ottone dando un effetto argentato o altro) o modifiche varie anche con tornio e attrezzi da orafo per eliminare le imperfezioni. Ricordiamo che queste manipolazioni non portano all’aumento del prezzo della moneta, anzi è un reato punibile dalla legge e che la moneta deve essere riconsegnata alla Banca d’Italia, queste monete sono da intendersi come dei falsi. Per la cronaca, la moneta con valore nominale più piccola trovata falsa, è una moneta da 10 cent del Portogallo datata 2002. Vi proponiamo alcuni tipi di falsi e manipolazioni:

Inversione di conio, questo tipo di procedura è tra i più diffusi. Ricordiamo che questo tipo di errore è impossibile da verificarsi, in quanto le monete vengono coniate con un unica battuta del punzone, quando la parte centrale è unita con l’anello esterno e non separatamente.Moneta 2 euro ivertita manipolazioneManipolazione di monete con tornio elettronico, questa procedura molto sofisticata unita al lavoro di un buon orafo, può portare a dei falsi quasi invisibili ad occhio nudo, per questo si dovrà procedere alle verifiche tramite le caratteristiche metalliche e fisiche della moneta. Questo tipo di tecnica è molto diffusa per la falsificazione dell’errore della moneta da 1 cent mole 2002 italiana.Manipolazione di una moneta 3Manipolazione di una moneta 1Manipolazione di una moneta 2Manipolazione-di-una-moneta-20 e 50 cnetesimiItalia 1 Cent su 2 cent italia 2002
Falsa moneta da 1 euro e 2 euro realizzate con tornio
Moneta 1 euro falso tornio 1Moneta 1 euro falso tornio 2Moneta-2-euro-Italia 2002-tornio falsaFalsa moneta da 1 euro con metallo base realizzato con pialla
Moneta 1 euro germania falsaMoneta 1 euro germania falsa2
Falsa moneta da 1 euro monometellica con anello colorato.
Moneta-1-euro-Italia 2002-monometallica colorata falsaFalse monete da 1 euro realizzate a basso costo:
questo si può notare dal conio rovinato o stanco o doppio conio e dai decentramenti molto accentuati.
Moneta 1 euro falso conio 1Moneta-1-euro-Italia 2007-doppio conio falsaMoneta-1-euro-Italia 2008- conio stanco decentrata falsaMoneta-1-euro-Italia 2008- conio stanco falsa
False monete da 2 euro realizzate con punzoni artigianali
Moneta 2 euro falso conioMoneta 2 euro germania falsa
Monete altri Paesi e altri valori: da tenere presente che le monete false sono realizzate anche con faccia di altri paesi della zona euro e con altri valori facciali.
Moneta-2-euro-francese-falsa bMoneta-2-euro-irlandese-falsa bMoneta-2-euro-germania-falsa bMoneta-1-euro-grecia falsaMoneta-50 cent-Italia 2002- falsa
Bordo monete liscio: una caratteristica delle monete false a basto costo, è il bordo liscio, il quale risulta molto più complesso e costoso per la realizzazione, quindi la sua realizzazione è poco usata.Moneta-2-euro-bordo-falsaCommemorativi Falsi: anche le monete da 2 euro commemorative sono soggette a falsificazione, poiche dato il numero di versioni in circolazione è molto difficile capire le caratteristiche visive della moneta.
Moneta 2 euro commemorativa falsaMoneta-2-euro-commemorativa-falsa b

Italia 2 euro costituzione europea 2005 falsaA questa dimostrazione in Spagna nel 2013, hanno realizzato una moneta da 2 euro completamente falsa, anche nel tema commemorato.spagna falso 2 euro castello almansa 2013aEffetto della colla moneta 50 cent Italia 2003: (incollata, sovapposta e staccata) immagine non in Incuso: Italia 50 cent incollata una sopa l'altra

Effetto della colla moneta 1 euro Italia 2002: (incollata, sovapposta con moneta 5 cent Italia colosseo e staccata) immagine non in Incuso: Italia 1 euro 2002 con effetto colla 5 cent colosseoVariazione del colore, che viene eseguita molto grossolaneamente con delle bombolette di vernice, oppure tramite il processo di elettrolisi, il quale usato con alcuni tipi di metalli per la bacchetta e cambiando le soluzioni elettrolitiche, può “placcare” il metallo delle monete dando una colorazione diversa.
Falsa moneta 1 cent color oroFalsa moneta 10 cent color oro

Detto ciò, è da tenere presente che esistono anche monete molto simili all’euro o euro probe (prove) che molti spacciano per monete euro per la circolazione.

Esempi di monete Prove-Probe-Trial-Essai-Prubba ce ne sono moltissime:
Vaticano 2 euro Benedetto XVI 2006 probeVaticano 2 euro trattato roma 2007 probeMonaco 2 euro grace Kelly 2007 probe
Esempi di simili euro, ce ne sono moltissimi e molto simili a tutte le 8 monete ordinarie dell’euro. Di solito hanno un valore molto più basso della moneta a cui somigliano e vengono spacciati per euro ai più distratti:
Tailandia 10 batRep_domenicana 5 pesos
Banconote da 500 euro false: In Finlandia sono state trovate in circolazione, banconote da 500 euro false. Secondo le note della polizia sono visivamente evidenti che sono copie, questo è dimostrato dalla qualità della carta, del colore e banconote e del testo in lingua russa. Il retro delle banconote riproducono il testo “produzione Souvenir” e sono prive di un ologramma.
Finlandia banconota 500 euro falsa aFinlandia banconota 500 euro falsa b

Napoli sequestro banconote da 10 euro serie Europa False.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*